Handanovic verso il rinnovo, ma l’Inter vuole Musso come suo erede

0
Handanovic fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=35535868
Handanovic fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=35535868

Uno dei pilastri dell’Inter del decennio che sta per concludersi è Samir Handanovic. Il portiere sloveno, ormai capitano della compagine meneghina, negli ultimi anni ha visto le sue prestazioni migliorare a vista d’occhio, ma il suo contratto scade a giugno 2021: urge quindi una riflessione. l’Inter sta pensando al rinnovo del suo capitano, ma non solo. In prospettiva futura c’è anche la volontà di cominciare ad affiancare un portiere giovane per iniziare a pensare al suo erede. Di questi giorni, dunque, la voce dell’interesse di Beppe Marotta per l’attuale portiere dell’Udinese Musso.

IL PIANO DEL RINNOVO – Il 35enne che difende i pali della porta nerazzurra non ha ovviamente nessun intenzione di rimanere solamente per un altro anno e mezzo: si sta quindi parlando di un suo rinnovo almeno di un anno per portare la scadenza a giugno 2022. Handanovic arriverebbe a essere l’estremo portiere dell’Inter dunque fino ai 38 anni. Con l’età lo sloveno sembra addirittura migliorare: all’inizio della stagione l’Inter ha avuto la miglior difesa a lungo. Adesso ha la terza miglior difesa dietro a Juventus e, a sorpresa, Verona.

IL FUTURO – Rinnovo a parte, l’Inter deve comunque pensare al futuro. E ancora una volta il nuovo numero 1 nerazzurro potrebbe arrivare dal Friuli, più precisamente dall’Udinese. Sui taccuini della dirigenza di Beppe Marotta è infatti finito l’argentino Juan Augustín Musso, classe 1994. L’Inter vorrebbe portarlo a Milano già dall’anno prossimo e iniziare un periodo di transizione e magari di alternanza tra il capitano Handanovic e il nuovo arrivato.

LA TRATTATIVA – I rapporti tra Udinese e Inter sono ottimi, ma non sarà facile strappare Musso ai friulani. La squadra del DS Pierpaolo Marino valuta il suo gioiello almeno 20 milioni. l’Inter però vorrebbe strutturare un altro tipo di trattativa inserendo altri giocatori. Sono molti i giovani che potrebbero interessare l’Udinese, specialmente un portiere visto che se ne troverebbe sprovvisto. Una probabile pedina di scambio potrebbe essere proprio il rumeno Radu, attualmente al Genoa.