Inter, Icardi è tra i top 5 per rapporto presenze/goal segnati

0
Mauro Icardi, fonte Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=35535865
Mauro Icardi, fonte Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=35535865

In un’Inter che comincia a dare spettacolo (a parte alcuni casi singoli come quello di Gagliardini), sta emergendo il talento cristallino di Mauro Icardi, a segno già per ben 4 volte in soltanto 2 partite. L’attaccante argentino, che negli ultimi 6 anni ha sempre chiuso in doppia cifra (a parte nel 2013/14 quando si fermò a quota 9), è entrato nella storia.

Stando a quanto scrive La Gazzetta dello Sport, l’ex calciatore della Sampdoria ha segnato 75 reti in 125 presenza con la maglia nerazzurra totalizzando una media di 0,6 goal a partita. Una media altissima che lo porta dritto dritto in top 5 tra gli attaccanti nerazzurri che hanno segnato di più nello stesso numero di gare. Davanti a lui, infatti, ci sono mostri sacri come Nyers, Meazza, Vieri e Boninsegna. Un ulteriore riconoscimento per un calciatore che, a soli 24 anni, è già il capitano dell’Inter e colonna portante dell’attacco nerazzurro.

Spalletti, infatti, lo ritiene praticamente l’unico intoccabile della rosa di attacco e, come ha già fatto con Dzeko lo scorso anno – il bosniaco lo scorso campionato andò a segno 29 volte su 37 partite giocate -, cerca sempre di valorizzare al meglio la punta centrale riuscendo a creargli tantissime occasioni da rete che un calciatore bravo come Icardi può soltanto beneficiarne. Non sarebbe strano se già in questa stagione l’argentino dovesse toccare quota 100 reti in totali (contando soltanto la serie A) con la maglia dell’Inter visto che gli mancano ‘soltanto’ 25 reti: l’anno scorso, in una stagione bistrattata, totalizzò 24 reti. Una cifra che quest’anno può tranquillamente superare non soltanto perché c’è Luciano Spalletti ma anche perché quest’inizio di campionato ha dimostrato come la stagione 2017/18 può essere davvero quella del definitivo rilancio nerazzurro.