Inter, lotta contro il tempo per portare in ritiro Barella e Lukaku

0
Lukaku
Romelu Lukaku, giocatore belga del Manchester United obiettivo dell'Inter. Fonte Flickr

Ore febbrili in casa Inter dove si lavora alacremente per i due obiettivi più caldi del calciomercato a strisce nerazzurre. Romelu Lukaku e Nicolò Barella tengono in ansia i vertici e il popolo nerazzurro mentre ormai sono prossime le date dei ritiri di tutte le squadre europee.

L’Inter si radunerà domani a Lugano. Conte non avrà a disposizione gran parte della rosa, ma sorprendentemente potrà contare sui due separati in casa Icardi e Nainggolan. Sono ben altri i nomi che il tecnico di Lecce avrebbe voluto fossero presenti nelle prime sgambate della stagione.

Anche per i due obiettivi di mercato Lukaku e Barella, molto presto, sarà tempo di ritiro. Il gigante belga è atteso proprio domani mattina fuori dai cancelli dell’AON Training Center di Manchester per l’adunata “reds“. La squadra volerà in Australia per la prima fase di precampionato ma c’è da scommetterci che la punta belga sarà attentissima ai segnali che giungeranno da Milano.

Anche per il Cagliari del talentino di casa presto sarà tempo di ritiro. La squadra raggiungerà lunedì mattina la località di Aritzo nel cuore del Gennargentu. Da lì, il 13 luglio, poi si sposterà a Pejo per il via ufficiale alla stagione 2019/2020. Anche in questo caso, Nicolò Barella, tenderà accuratamente l’orecchio agli echi provenienti da Milano.

E’ certo che entrambe le trattative siano in dirittura d’arrivo. Nelle ultime ore l’ad Marotta ha intensificato i contatti con i due club interessati e presto si arriverà alla tanto agognata fumata bianca. Conte potrà, molto probabilmente, avere a disposizione i giocatori richiesti già a fine maggio per la prossima settimana con buona pace di Manchester United e Cagliari che hanno combattuto strenuamente per continuare ad averli in rosa.