Inter, Marotta su Dumfries ma è derby di mercato: c’è anche il Milan

Dopo l'obiettivo cessioni accaparrarsi un difensore resta un imperativo per Marotta

0
Giuseppe Marotta, ad della Juventus, fonte Flickr
Giuseppe Marotta, ad della Juventus, fonte Flickr

E’ da settimane, ormai, che la strategia di calciomercato dell’Inter è chiara: il gruppo Suning ha imposto l’obiettivo di abbattere i costi per ridurre i debiti, per questo il goal principale resta la cessione di uno o due big.

Il traguardo da raggiungere è quello di 70 milioni di euro  di plusvalenza a fine calciomercato, e se Calhanoglu è arrivato a parametro zero soprattutto per riparare alla situazione di Eriksen, Hakimi e Lautaro Martinez potrebbero lasciare Milano.

Tuttavia Marotta è anche al lavoro per quelli che sono gli innesti suggeritigli dal mister Simone Inzaghi, che ha subito fatto il punto della situazione, soprattutto riguardo la necessità di rinforzi a centrocampo e in difesa.

Per quanto concerne il reparto difensivo uno degli obiettivi principali è Denzel Dumfries del PSV. Le sue ottime prestazioni con la maglia dell’Olanda, non stanno passando inosservate.

Ma i nerazzurri, che con la probabile partenza di Hakimi avrebbero individuato nel giocatore il più adatto sostituto, dovranno fare i conti con i cugini rossoneri, che negli ultimi giorni hanno intensificato i contatti con gli agenti del professionista. Staremo a vedere, dunque, cosa ci riserveranno i prossimi giorni, che potrebbero rivelarsi decisivi.