Inter, Il Napoli pensa a Icardi per il dopo Higuain

0

Per il Napoli è già tempo di pensare al sostituto di Higuain, ormai virtualmente della Juve. Icardi e Bacca sono i principali indiziati per sostituire il “Pipita”, che ieri ha già sostenuto le visite con i bianconeri. I nomi sono appunto quelli dei rispettivi centravanti di Inter e Milan, entrambi reduci una buona stagione, seppur non eccelsa.

Tra i due, Icardi ha ovviamente un costo maggiore, per via dell’età molto più giovane (23 anni, contro i 30 di Bacca). Il suo cartellino si aggira sui 45-50 milioni di euro; se pure non sarà facile strapparlo all’Inter, di certo non può essere considerato un incedibile, considerate anche le recenti polemiche per le uscite della moglie-agente. Inter ha più volte ribadito l’incedibilità del giocatore, ritenuto assolutamente centrale nel progetto nerazzurro: l‘agente del giocatore ha incontrato alcune big d’Europa (Arsenal, Psg, Atletico Madrid) senza però trovare nemmeno una bozza d’accordo.

PRIMA OFFERTA DEL NAPOLI- Il Napoli, secondo le ultime indiscrezioni, non avrebbe perso tempo e si sarebbe subito messo sulle tracce del giovane attaccante argentino. Il ds Giuntoli avrebbe messo sul piatto una cifra intorno ai 25 milioni di euro più il cartellino di Manolo Gabbiadini, giocatore che piace da sempre a Mancini e alla dirigenza neroazzurra, per accaparrarsi ‘Maurito’.

L’Inter per ora risponde picche: Il ds del Napoli Giuntoli avrebbe però ricevuto un secco NO dalla dirigenza nerazzurra. Il giocatore già negli scorsi giorni è stato dichiarato incedibile. Roberto Mancini, l’allenatore nerazzurro, punta tutto sull’attuale numero 9 interista. Il Napoli però non molla e sembra intenzionato nei prossimi a giorni a presentare una nuova offerta per portare Mauro Icardi all’ombra del Vesuvio.

La cessione di Pogba al Manchester United ha praticamente sbloccato il calciomercato. Con tale operazione i bianconeri hanno ottenuto il denaro necessario per dare l’accelerata decisiva all’operazione Higuain. Si aspetta ora la risposta del Napoli, che deve sostituire il Pipita, con un altro attaccante di grande livello, come Bacca o soprattutto Mauro Icardi.

Si prospetta un’estate caldissima!