Juve, bocciatura per McKennie: con il Napoli spazio a Bentancur e Arthur, Morata verso la panchina

Il centrocampista con la Roma non ha convinto. Pirlo cambierà interpreti per la sfida con gli azzurri

0
Bentancur, google contrassegnate per essere riutilizzate. Wikipedia
Bentancur, google contrassegnate per essere riutilizzate. Wikipedia

Sarà una Juventus diversa quella che scenderà in campo domenica sera contro il Napoli di Gennaro Gattuso. Andrea Pirlo non può essere soddisfatto della prestazione dei suoi nell’ultima sfida contro la Roma nonostante il pareggio in inferiorità numerica e sta pensando ad alcune modifiche.

Il reparto che subirà maggiori cambiamenti sarà il centrocampo, complice l’assenza per squalifica di Rabiot. Al posto del francese giocherà il brasiliano Arthur. Verso l’esclusione anche il nuovo arrivato Weston McKennie, autore di una prova tutt’altro che positiva all’Olimpico. In cabina di regia tornerà, dunque, Rodrigo Bentancur.

Qualche cambio in programma anche nel reparto avanzato, Dybala spinge per giocare dal primo minuto ma il tecnico potrebbe decidere di non rischiarlo. Accanto a Ronaldo dovrebbe giocare Kulusevski, con l’argentino e Alvaro Morata in panchina.

Lo spagnolo è stato gettato subito nella mischia contro la Roma, ma non ha inciso sul match sia a causa di una non ottimale condizione fisica che per il poco tempo a disposizione nell’apprendere i dettami di Pirlo. Ecco la probabile formazione che scenderà in campo contro il Napoli:

Juventus (3-4-1-2): Szczesny, Chiellini, Bonucci, Danilo, Frabotta, Bentancur, Arthur, Cuadrado; Ramsey; Cristiano Ronaldo, Kulusevski.