Juve, senti Deschamps: “Pogba a Torino? Si, ecco perché”

0
Paul Pogba, fonte By Светлана Бекетова - https://www.soccer.ru/galery/966142/photo/619955, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=56962627
Paul Pogba, fonte By Светлана Бекетова - https://www.soccer.ru/galery/966142/photo/619955, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=56962627

Il tecnico della Francia campione del mondo Didier Deschamps ha rilasciato una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport parlando della Juventus, di Cristiano Ronaldo e della possibilità che Paul Pogba torni a Torino. Ecco un estratto delle dichiarazioni:

“Tutto il Manchester United è in difficoltà, Pogba è sempre lo stesso e fa parte dei migliori centrocampisti al mondo. Del rapporto tra giocatori e allenatori però non parlo mai. I tifosi della Juve sognano un suo ritorno a Torino? I sogni fanno parte della vita (ride, ndr). Magari i tifosi non avevano sognato Cristiano Ronaldo, che poi invece è arrivato. A volte i sogni si realizzano, ma rispetto a qualche anno fa alla Juve stavolta costerebbe molto di più comprare Pogba”. 

“La Juve di oggi è forte quanto la mia con cui vinsi la Champions nel 1996? Ma di finali poi ne perdemmo due di fila. La Juve oggi è tornata ai vertici in Italia e in Europa. Vincere la Champions è come vincere un Mondiale. Anzi, all’inizio, in Champions hai anche più pretendenti, quelle 7-8 squadre che possono legittimamente aspirare di andare fino in fondo. Al traguardo però ne arriva solo una. La Juve di Allegri è competitiva come quella dove giocavo io. Poi la differenza si fa anche sui dettagli. Questa Juve ha i mezzi per essere tra le favorite”. 

“Cristiano Ronaldo rende quasi obbligatoria la vittoria in Champions? Di sicuro con lui la Juve è ancora più competitiva, ma la risposta l’avremo solo in primavera. Però con Ronaldo la Juve si è garantita un giocatore che sa essere decisivo nei momenti importanti. Lo è sempre stato e continua a lavorare per rimanerlo, nonostante l’età. E’ un grandissimo professionista”.