Juventus, dura lite tra Sarri e Paratici, volano parole grosse: ecco cos’è successo

Nervi tesi in casa Juventus, tecnico e direttore sportivo hanno avuto un duro confronto

0
Logo Juventus, Juve fonte By Interbrand (Milan, Italy) - Unknown, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=55074500
Logo Juventus, Juve fonte By Interbrand (Milan, Italy) - Unknown, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=55074500,

Ambiente pesante in casa Juventus dopo le dichiarazioni di Emre Can, che non ha usato mezzi termini per manifestare il suo malumore per la scelta di Maurizio Sarri di escluderlo dalla lista Champions.

Lo sfogo del centrocampista è stato la goccia che ha fatto traboccare il vaso, causando una dura lite tra il direttore sportivo Paratici e Maurizio Sarri. Stando a quanto riporta stamani il Corriere dello Sport, gli screzi tra i due partono da lontano e dalle difficoltà riscontrate nella campagna acquisti soprattutto per il mercato in uscita.

Nel confronto il tecnico avrebbe ribadito la sua delusione per il mancato sfoltimento della rosa, che ha causato la permanenza e il malumore di giocatori del calibro di Emre Can e dello stesso Mandzukic.

Una situazione che il tecnico voleva evitare per mantenere intatto l’equilibrio dello spogliatoio e non essere costretto ad escludere due profili di livello. Voleva che tale scelta fosse fatta dal mercato, ma così non è stato.

Ma quando il tecnico ha espresso il suo malumore al direttore sportivo sono volate parole grosse, con Sarri che ha ribadito che il problema esuberi non può essere solo suo ma anche della dirigenza.