Juventus, idea biennale per Dzeko

0
Edin Dzeko, fonte By Ailura, CC BY-SA 3.0 AT, CC BY-SA 3.0 at, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=39395900
Edin Dzeko, fonte By Ailura, CC BY-SA 3.0 AT, CC BY-SA 3.0 at, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=39395900

I bianconeri potrebbero prelevare Dzeko dall’Inter, offrendogli un biennale. Il bosniaco potrebbe essere il vice Vlahovic cercato dai bianconeri

L’Inter continua a spingere – nonostante qualche rallentamento – per Romelu Lukaku e Paulo Dybala. Per il belga l’ultima offerta dei nerazzurri è di circa 7 milioni più bonus per il prestito secco, il Chelsea ci starebbe riflettendo anche se ballano 3 milioni tra domanda e offerta. Per l’argentino, invece, bisogna capire cosa fare. Il calciatore sembra convinto del progetto nerazzurro, ma c’è ancora da parlare con Jorge Antun.

Intanto, Edin Dzeko sembrerebbe essere spinto fuori dalla Milano nerazzurra a causa di queste operazioni. Il bosniaco ha comunque buon mercato e potrebbe andarsene immediatamente, dovesse essergli richiesto. Su di lui ci sarebbero Fiorentina e Juventus, con i bianconeri che avrebbero già in mente l’offerta.

L’offerta della Juventus

Per il tanto vociferato vice Vlahovic, dunque, potrebbe farsi avanti Edin Dzeko. I bianconeri starebbero pensando, eventualmente, di offrire al bosniaco un contratto biennale o annuale con opzione per il secondo.

Il calciatore, attualmente, percepisce 5 milioni di euro netti a stagione fino al 2023. La Juventus starebbe pensando a lui come alternativa più esperta di Dusan Vlahovic e sarebbe disposta a ridurgli l’ingaggio spalmandolo proprio su due anni. Il bosniaco non sembra ancora essersi pronunciato, ma appare improbabile che possa restare in nerazzurro per fare la quarta scelta. Il reparto offensivo dell’Inter con l’arrivo di Paulo Dybala e Romelu Lukaku avrebbe troppi giocatori, quindi il bosniaco sarebbe un sicuro partente. Tutto dipenderà dalle entrate di quei due: se arrivano gli acquisti, Dzeko parte. Juventus avvertita.