Juventus, Paratici tenta il doppio colpo da 100 milioni: nel mirino Haaland e Szoboszlai

La Juventus segue con attenzione i due gioielli del Salisburgo, Paratici in pressing. Le ultime

0
Juventus Stadium, Juve, fonte Flickr
Juventus Stadium, Juve, fonte Flickr

La Juventus guarda al futuro e segue con attenzione due talenti del Salisburgo: stiamo parlando di Erling Haaland e Dominik Szoboszlai, esplosi in questo inizio di stagione sia nella Bundesliga austriaca che in Champions League.

MACCHINA DA GOL – Le prestazioni dell’attaccante fino a questo momento sono andate oltre ogni più rosea aspettativa: il norvegese è una vera e propria macchina da gol, come dimostrano le 26 reti segnate in 18 partite, una rete ogni 48 minuti e 4 reti in Champions.

UN PO’ MEZZALA E UN PO’ TREQUARTISTA – Szoboszlai, invece, era uno dei nomi presenti nel famoso ‘pizzino’ dimenticato dal direttore sportivo Paratici, da tempo sulle sue tracce. Il centrocampista viene spesso paragonato ad Hamsik per capacità di inserimento e qualità, a cui abbina anche tanta quantità. Il suo approdo farebbe molto comodo a Maurizio Sarri.

CIFRE – Haaland ha una valutazione di mercato che si aggira sui 70 milioni di euro; più basso il valore del centrocampista, valutato sui 25 milioni. Per prelevarli la Juve dovrebbe mettere sul piatto una cifra vicina ai 100 milioni di euro, cifra che Paratici tenterà di abbassare inserendo bonus e possibili contropartite.