Juventus, piace Szoboszlai. L’agente: “Si avvicina il momento di lasciare il campionato austriaco”

Il centrocampista del Salisburgo nel mirino dei bianconeri, ma c'è la concorrenza del Milan

0
Szoboszlai, fonte By Werner100359 - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=87553537
Szoboszlai, fonte By Werner100359 - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=87553537

Dominik Szoboszlai è uno dei talenti più interessanti del panorama europeo. Il centrocampista classe 2000 del Salisburgo e della nazionale ungherese sta crescendo a vista d’occhio e l’interesse delle pretendenti non si è fatto attendere. Nelle scorse settimane si è fatto avanti il Milan, ma negli ultimi giorni si è mossa anche la Juventus.

I bianconeri sono alla ricerca di un centrocampista per il mercato di gennaio, in cima alla lista ci sono Locatelli del Sassuolo e proprio Szoboszlai. Il club emiliano ha già fatto sapere di voler tenere l’ex Milan almeno fino a fine stagione, ecco perché l’ungherese potrebbe presto divenire il primo obiettivo dei bianconeri.

Szoboszlai è pronto a lasciare il campionato austriaco per il grande salto in una big, come confermato direttamente dal suo agente  Matyas Esterhazy al portale DIGI Sport:

“Ogni volta che fa una bella partita le voci si intensificano, ma la nostra idea non cambia. Tutti questi feedback che arrivano dimostrano che siamo sulla strada giusta. Non so se partirà a gennaio o in estate, ma la cosa importante è che trovi un club in cui abbia buone possibilità di giocare e di proseguire nella sua crescita iniziata al Salisburgo. Non è un segreto il fatto che si stia avvicinando il momento di lasciare il campionato austriaco. Sta dimostrando ogni settimana di essere ad un grande livello, in campionato, in Champions o in Nazionale”.

Strappare il giocatore al Salisburgo non sarà semplice e la forte concorrenza del Milan rischia di far lievitare il prezzo del cartellino, che attualmente si aggira sui 30 milioni di euro. La Juve non ha intenzione di mollare la presa e nei prossimi giorni potrebbe muoversi in maniera concreta.