Juventus, Ronaldo positivo e Dybala non al meglio: con il Crotone tridente Chiesa-Morata-Kulusevski

I bianconeri sono attesi dalla sfida con il Crotone, per la prima volta in campo un tridente del tutto inedito

0
Juventus Stadium, Juve, fonte Flickr
Juventus Stadium, Juve, fonte Flickr

Non arriverà nel migliore dei modi la Juventus di Andrea Pirlo alla sfida di sabato sera con il Crotone. Il gruppo bianconero è in isolamento dopo la positività di McKennie, che si aggiunge a quella di Cristiano Ronaldo. In queste ore stanno rientrando gli altri nazionali, che verranno sottoposti a tampone e si alleneranno con distanziamento.

Pirlo per la gara con i calabresi dovrà fare i conti con l’emergenza in attacco. Ronaldo è in quarantena e Dybala non ha giocato neppure un minuto con l’Argentina per un problema gastrointestinale. Out anche Ramsey, infortunatosi con il Galles.

Davanti a Szczesny la difesa sarà quella composta da Chiellini, Bonucci e Danilo, con Frabotta e Cuadrado sulle corsie esterne di centrocampo e Rabiot in mezzo affiancato da uno tra Arthur e Bentancur.

I maggiori cambiamenti per forza di cose si vedranno nel reparto avanzato, con il probabile utilizzo del tridente tutto nuovo composto da Chiesa, Morata e Kulusevski. Tutti e tre non hanno mai giocato insieme, l’intesa sarà sicuramente da migliorare ma a Pirlo non restano alternative.

Dybala sarà comunque convocato, ma difficilmente lo vedremo dall’inizio, probabile l’impiego a gara in corso qualora ce ne fosse necessità.