Juventus, il vice Szczesny potrebbe essere già in casa: Audero ipotesi concreta

0
Logo Juventus, Juve fonte By Interbrand (Milan, Italy) - Unknown, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=55074500
Logo Juventus, Juve fonte By Interbrand (Milan, Italy) - Unknown, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=55074500,

Con il ritiro di Gigi Buffon al termine della stagione la Juventus è alla ricerca di un secondo portiere da affiancare a Wojciech Szczesny. Nelle ultime settimane tanti sono stati i nomi accostati ai bianconeri, da Federico Marchetti della Lazio ad Antonio Mirante del Bologna fino ad Andrea Consigli del Sassuolo, secondo però quanto riportato da Rai Sport la Juve potrebbe optare per la soluzione interna, scegliendo un estremo difensore già di proprietà.

Attualmente in pole per il ruolo di vice Szczesny c’è Emil Audero, portiere italiano di origini indonesiane autore di una stagione eccezionale con la maglia del Venezia. A fine campionato il giocatore rientrerà dal prestito e sarà valutato da Allegri e il suo staff, qualora dovesse essere considerato all’altezza la Juventus non interverrà sul mercato. Oltre ad Audero saranno valutati con attenzione anche i profili di Alberto Brignoli e Nicola Leali, sempre di proprietà bianconera. Il primo è colui che ha regalato il primo punto storico al Benevento con un colpo di testa allo scadere contro il Milan, il secondo invece si sta distinguendo nei belgi dello Zulte Wagerem. Se Audero non dovesse convincere uno dei due potrebbe tornare a Torino per far coppia con il polacco.