Lazio-Roma, Derby degli sfottò, l’ironia impazza sui social

0

La Roma si aggiudica il derby capitolino dentro e fuori dal campo. Sul prato verde il risultato è stato pesante con un 4-1 che sancisce la differenza netta tra Roma e Lazio, fuori dal campo i consueti sfottò dei tifosi romanisti nei confronti dei cugini biancocelesti non sono mancati. La gioia dei tifosi giallorossi impazza sul web e anche i calciatori al termine del match hanno contribuito alla festa romanista. Numerose sono le foto che ritraggono i tifosi laziali delusi in evidente stato di sconforto a fine match, paragonati anche ai tedeschi in occasione della semifinale mondiale persa dalla Germania contro l’Italia nel 2006.
Non mancano sui social anche fotomontaggi come quello di Francesco Totti nelle vesti di Papa Francesco che indica il numero quattro, quattro come i gol segnati dalla Roma.

Tra i calciatori protagonisti c’è sicuramente Miralem Pjanic che viene immortalato insieme al resto della squadra in una foto con due torte, una per festeggiare il suo ventiseiesimo compleanno, l’altra per celebrare la vittoria nella stracittadina. Il bosniaco ha poi ricordato a tutti i tifosi laziali che giorno fosse oggi, mostrando la foto dei quattro marcatori della Roma. Nonostante la partita non fosse ancora finita compare sui social anche la foto che ritrae Radja Nainggolan divertirsi e ballare sulle note del coro “Ma che siete venuti a fa?“, intonato dai romanisti nel finale di partita.

 

 

 

 

Sicuramente più scalpore ha destato il gestaccio di Lulic che non prende bene i festeggiamenti di una tifosa giallorossa mostrando il dito medio, per finire con un ironico che quesito che molti tifosi romanisti si sono posti: “È più forte il Patric laziale o il Patrick del grande Fratello?”.

Se allo Stadio Olimpico il numero misero di tifosi, per le vicende che ormai tutti conoscono, e la mancanza di striscioni ironici esposti da entrambe le tifoserie, hanno reso il clima surreale, sui social i tifosi si sono scatenati mettendo in luce uno degli aspetti più belli che caratterizzano il Derby: lo sfottò.