lunedì, Aprile 15, 2024
HomeAttualitàLe Ducati sfilano a Siena prima di andare al Mugello

Le Ducati sfilano a Siena prima di andare al Mugello

L’appuntamento per eccellenza in terra toscana, oltre al GP del Mugello, è il Palio di Siena e proprio in Piazza del Campo, oggi, il caloroso popolo toscano ha dato il benvenuto ai piloti Ducati.

Il Palio classico prevede 17 contrade con un solo vincitore finale ma, solo per questa volta, le contrade sono state solo due.

In sella ai loro cavalli metallici ed elettronici, i giovani alfieri di Borgo Panigale si sono cimentati in due giri della piazza rivisitati, preparando così gli animi in vista del via alle prove libere di venerdì.

Tante le persone accorse ad assistere a questo evento, infatti i piloti, completato il giro, si sono intrattenuti nel Palazzo Comune coi fan accorsi a salutare i loro idoli.

“È stato fantastico, c’è stata un’atmosfera incredibile e sono onorato di essere stato coinvolto con qualcosa che fa parte della storia italiana.” Esordisce Iannone.

“Un podio al Mugello vale doppio, perchè significa molto per la squadra e i nostri tifosi”. Continua invece Dovizioso, il suo compagno di squadra.

Oltre ai due piloti ufficiali erano presenti anche i piloti del team satellite Pramac.

“Per me è importante continuare a rimanere nella top ten; sarà questo il mio obiettivo anche al Mugello”. L’obiettivo primario di Hernandez è quello di tenere altissima la concentrazione confermando anche le prestazioni ottime di questi primi GP, Petrucci invece non sta più nella pelle: “Non vedo l’ora di correre e ottenere un buon risultato davanti al nostro pubblico, così incredibilmente appassionato e competente”.

Tra realtà e suggestione i piloti si sono calati per un attimo nei panni dell’evento storico, rivisitandolo però in chiave moderna e dandogli un tocco di rosso che da sempre, è il colore della passione.

Con il morale alle stelle è ufficialmente arrivato il momento di scendere in pista, indossare tuta e casco, e dare il via all’appuntamento più atteso dell’anno: il GP di casa.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME