Il Leicester piomba su Niang: offerta da 16 milioni. E il Milan vacilla

Dopo Luiz Adriano, ecco un' altra opportunità per far cassa: il Milan riflette, oggi la decisione

0

Dopo l’ affare saltato tra Luiz Adriano e lo Jiangsu, con il giocatore tornato indietro dalla Cina dopo il mancato accordo economico tra lui e la società, in casa Milan si riapre un interessante scenario di mercato: il Leicester ha presentato un’ offerta alla squadra rossonera per avere M’Baye Niang. La cifra dovrebbe essere di 16 milioni di euro e la trattativa, stando alle ultime indiscrezioni, sembrerebbe ben avviata. Gli inglesi hanno dichiaratamente bisogno di un innesto in attacco, dopo averci provato con Eder che però finirà all’ Inter. Tuttavia, i rossoneri vogliono pensarci bene e decideranno in giornata il da farsi; perchè se da un lato la plusvalenza potrebbe essere alta avendo acquistato il giocatore dal Caen per 3 milioni nell’ agosto del 2012, dall’ altro la società rossonera vorrebbe esser sicura di poter intervenire sul mercato per regalare a Mihajlovic un’ alternativa sugli esterni di centrocampo, ad oggi presidiati soltanto da Bonaventura e Honda, dopo le cessioni di El Shaarawy alla Roma e di Cerci al Genoa. El Ghazi dell’ Ajax è il nome che circola insistentemente in questo senso negli ultimi giorni, ma il mercato è vicinissimo alla chiusura, i tempi si accorciano sensibilmente e il Milan rischierebbe di rimanere con un pugno di mosche. Si attendono ad ogni modo ulteriori sviluppi sulla faccenda Niang, con Ranieri che spera in una telefonata positiva che gli assicuri del buon esito della trattativa.