L’uragano delle scommesse colpisce il mondo del tennis

0

Lo scandalo scommesse  non conosce barriere. Da qualche giorno anche il mondo del tennis è stato travolto dai dubbi di combine, nonostante la federazione mondiale del tennis, L’Atp, abbia per il momento respinto le accuse e le voci riguardo possibili illeciti.  Ma l’inchiesta della BBC ha  del clamoroso e sembra solo la punta di un iceberg che sta lentamente venendo a galla. Si parla infatti di 16 giocatori transitati tra i primi cinquanta del mondo ad essere coinvolti in partite truccate, e addirittura un vincitore di un torneo dello slam.

Gli autori dell’inchiesta non possono fare nomi perché non hanno in mano prove concrete (intercettazioni, mail o conti correnti). Ma l’impressione è che ci siano i presupposti per un vero e proprio scandalo ai vertici di uno degli sport più amati in tutto il mondo. Come se non bastasse, filtrano voci secondo cui la stessa Atp avrebbe garantito copertura ai responsabili, mentre non sono affatto voci ma dato inquietante che dal 2009, la task force contro la corruzione nel tennis abbia squalificato a vita solo cinque giocatori di minor importanza ed un solo arbitro.

Proprio Ieri Roger Federer ha dichiarato di voler sapere nomi e cognomi  degli interessati e se, come sembra, nei prossimi giorni verrà accontentato, l’uragano scommesse di abbatterà per davvero sul mondo del tennis.