Maurizio Sarri: “Basta col gioco del Napoli! I calciatori della Juventus sono…”

0
Maurizio Sarri fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=51408605
Maurizio Sarri fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=51408605

Maurizio Sarri in queste prime uscite stagionali con la Juventus non ha colpito il popolo bianconero. Solo un autogol di Kalidou Koulibaly all’ultimo minuto, infatti, non ha permesso al Napoli di fare una rimonta clamorosa e portare a casa un punto importante dallo Juventus Stadium. In Champions, poi, la stagione non è iniziata col piede giusto.

Il mister bianconero ha così deciso di rilasciare alcune dichiarazioni in cui ha parlato di vari aspetti. Ecco quanto evidenziato: “Quando qualcosa non funziona mi piace capire il perchè e migliorarlo. Sulle palle alte è stato un difetto di attenzione e aggressività che possiamo risolvere. Ronaldo sta giocando un numero di palloni nettamente superiore al passato, contro l’Atletico non è mai semplice arrivare al tiro ma ne ha fatti tre. Poi da lui ci si aspetta sempre molto”.

Maurizio Sarri ha poi parlato anche dei paragoni con il suo Napoli spettacolare:”La squadra sta già facendo tanto di quello che proviamo in allenamento, ma se si pensa di rivedere il Napoli probabilmente non lo vedremo mai. Giocheremo in maniera diversa”.

La Juve è dei giocatori, l’errore più grande sarebbe farli giocare contro le loro caratteristiche. Già il Chelsea era molto diverso dal mio Napoli. Sono contento dei giocatori a disposizione, proveremo qualche idea mia ma senza andare contro le caratteristiche dei giocatori”.

Con queste parole, quindi, Maurizio Sarri ha voluto chiudere definitivamente il suo rapporto con il passato, pensando per i calciatori bianconeri un nuovo modo di giocare rispetto a quello meraviglioso fatto vedere durante il passato sotto il Vesuvio.