Mercato – La Juventus aveva chiuso per Milenkovic: il retroscena

0
Giuseppe Marotta, ad della Juventus, fonte Flickr
Giuseppe Marotta, ad della Juventus, fonte Flickr

Nikola Milenkovic è sicuramente una delle più belle rivelazioni della nostra Serie A. Il centrale classe 97′ della Fiorentina e della Nazionale serba in queste prime tre giornate si è messo in luce con prestazioni eccellenti ed è finito nel mirino di vari top club europei, tra cui la Juventus. E pensare che Milenkovic due estati fa era stato ad un passo dal diventare proprio un giocatore della Vecchia Signora. Marotta e Paratici l’hanno seguito per diversi mesi ma poi decisero di non versare i 5 milioni richiesti per il cartellino, così il giocatore ha accettato l’offerta dei Della Valle ed è approdato a Firenze.

A svelare il retroscena è il noto giornalista di Sky Sport Maurizio Compagnoni. Ecco le parole:

“Dalle informazioni in mio possesso, per Milenkovic c’è stato un forte testa a testa tra Inter e Juventus. Poi entrambe hanno deciso di mollare la presa, anche perché hanno tanti difensori: allora è piombata la Fiorentina, che intelligentemente l’ha acquistato. È uno dei prospetti difensivi più interessanti del calcio europeo”. La Juventus avrebbe potuto acquistarlo per pochi spicci e ora si ritrova ad inseguire un giocatore che attualmente vale circa 30 milioni di euro ed è considerato incedibile dalla dirigenza viola.