Mercato Inter: idee Jovetic, Motta e Lamela

0
L’Inter tenta di rinforzare l’attacco e l’ipotesi principale, oltre al preferito Dybala, resta Jovetic, che potrebbe arrivare con la formula del prestito con diritto di riscatto che sarebbe la formula preferita dall’Inter, anche se il montenegrino in caso di addio dell’allenatore Pellegrini preferirebbe probabilmente restare al City. Di sicuro c’è la notizia che ieri sera a Firenze il DS Ausilio ha incontrato Ramadani, il manager di Jovetic.
Per quanto riguarda il reparto difensivo, oltre al già concluso accordo per Murillo ed il quasi certo acquisto di Zukanovic dal Chievo, con le sicure cessioni di Campagnano e Andreolli, un probabile arrivo potrebbe essere quello di Domagoj Vida per il quale la Dinamo Kiev ha chiesto 9 milioni di euro contro i 5 offerti dall’Inter: palese l’idea del tecnico nerazurro di affidare la difesa a giocatori alti, duttili e prestanti fisicamente.
A centrocampo l’idea di lungo corso è Yaya Touré, sul quale c’è l’interesse anche del Psg, mentre l’ultimo obiettivo di mercato suggerito da Mancini è Thiago Motta, che è in probabile rotta con il Psg e, nonostante in Spagna si parli di un interesse del Real Madrid per il calciatore naturalizzato italiano, i nerazzurri sono riusciti a riallacciare i rapporti con il manager di Motta tentando di riportarlo a Milano: la sfida presentata da Mancini potrebbe essere di stimolo per la rimpatriata. Alternativa di altrettanto interesse, ma meno quotata è Alex Song del Barcellona, mentre quasi sicuramente sono da scartare le vecchie opzioni Leiva, Mbia e Lassana Diarra.