Mercato – La Juventus pronta a pagare la clausola rescissoria di Godin

0
Diego Godin, fonte By Ailura, CC BY-SA 3.0 AT, CC BY-SA 3.0 at, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=64365298
Diego Godin, fonte By Ailura, CC BY-SA 3.0 AT, CC BY-SA 3.0 at, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=64365298

La Juventus fa sul serio per Diego Godin, centrale classe 86′ dell’Atletico Madrid e della Nazionale uruguaiana. Dopo aver chiuso per Joao Cancelo del Valencia, i bianconeri si apprestano a mettere le mani sul difensore pagando la clausola rescissoria da 20 milioni di euro.

Godin ha il contratto in scadenza nel giugno 2019 e dall’Atletico ancora non è pervenuta alcuna offerta di rinnovo, il giocatore gradirebbe inoltre provare un’esperienza in un campionato diverso dalla Liga e vedrebbe di buon occhio la Serie A, competizione tra le più difensive in assoluto.

La Juventus ha intenzione di ricavare i 20 milioni di euro dalla cessione di Medhi Benatia, il difensore marocchino è in uscita e sul tavolo ha offerte importanti provenienti da Arsenal e Marsiglia. In pratica la Juve rimpiazzerebbe un classe 87′ con un classe 86′ assicurandosi un difensore di grande affidabilità. Godin in bianconero guadagnerebbe circa il 30% in più rispetto a quanto percepisce attualmente e si è già informato con i compagni di nazionali della Juve sull’ambiente bianconero e sull’Italia.

La clausola rescissoria è valida da inizio giugno, la Juve cercherà di abbassare le pretese dei Colchoneros e di chiudere per 15 milioni, in caso di risposta negativa Marotta è pronto a versare i 20 milioni previsti dalla clausola.