Mertens: spera in un futuro in azzurro

0
dries-mertens-belgio
Fonte: Wikimedia Commons

Quando sembrava quasi terminata la storia d’amore tra la Società Sportiva Napoli e Dries Mertens, nato in Belgio ma napoletano d’adozione, ecco che si riapre uno spiraglio.

Il belga è arrivato a Napoli nel 2013 e in nove anni è diventato il leader della classifica marcatori azzurri con 148 reti, il suo contratto è in scadenza il 30 giugno ma il giocatore continua a mandare segnali per restare a Napoli.

LA SITUAZIONE

Ad oggi, nonostante la volontà del centravanti, non ci sono ancora notizie certe sulla permanenza in azzurro anzi le richieste di ingaggio sono completamente lontane.

Lasciava ben sperare l’incontro tra Mertens e De Laurentiis dello scorso aprile quando il presidente aveva scherzosamente pubblicato una foto con il giocatore e il figlio affermando di aver ingaggiato Ciro Romeo per il momento.

Alla base della mancanza del rinnovo pare ci siano questioni economiche: l’entourage del giocatore aveva chiesto 4 milioni complessivi tra ingaggio, commissioni e bonus ma la società ha rifiutato la quota e, allo stesso tempo, non ha rilanciato con una nuova offerta.

La sensazione è che la storia stia volgendo al termine salvo qualche colpo inaspettato negli ultimi minuti.