Milan 1-1 Napoli, sei partite senza vittorie per gli azzurri: la decisione di Aurelio De Laurentiis

0
De Laurentiis
Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis

Anche contro il Milan, il Napoli non è riuscito a portare a casa i tre punti. Sono ormai sei le partite senza vittorie da parte della squadra di Carlo Ancelotti, che, è sempre più in bilico. La prossima partita contro il Liverpool, infatti, è decisiva per il futuro del mister azzurro, che, potrebbe seriamente essere esonerato.

L’ennesima gara deludente non ha fatto altro che far infuriare ancora di più il presidente De Laurentiis. Quest’ultimo, infatti, aveva imposto il ritiro per riorganizzare le idee e ritornare in campo col giusto appiglio. I calciatori, però, hanno fatto di testa loro ed hanno deciso di ammutinarsi.

A seguito del pareggio del Milan, Aurelio De Laurentiis ha preso la decisione estrema che ormai stava covando da qualche settimana: multare tutti i giocatori a seguito dell’ammutinamento. Domani, infatti, partiranno le raccomandate che porteranno nelle casse azzurre oltre 2.5 milioni di euro.

E, non è finita qui. Il presidente, infatti, è pronto ad iniziare anche una causa contro i calciatori azzurri che potrebbe portare altri 6 milioni di euro nelle casse della società partenopea.

Aurelio De Laurentiis non era presente neanche oggi a guardare gli azzurri. Al suo posto, il figlio Edo. Sembra che tra i calciatori e il presidente la frattura sia insanabile tanto che i cinque senatori della rivolta andranno tutti via nel 2020.