Milan, difficoltà per Sosa: si punta a Grenier

0

Un colpo a centrocampo di qualità ed intelligenza tattica è ciò che serve come il pane a Vincenzo Montella ed al suo Milan. Nella prima uscita amichevole di ieri a Bordeaux il tecnico ha avuto buone risposte da quasi tutti i mediani a sua disposizione, persino da quell’Andrea Bertolacci spesso bistrattato e criticato. Ma almeno un elemento di fantasia e capace nel possesso palla va reperito sul mercato.

Ecco dunque che le rivelazioni di ieri de L’Equipe dalla Francia sembrano materializzarsi in qualcosa di concreto: il Milan pare aver messo gli occhi su un vecchio obiettivo, già cercato qualche anno fa, che andrebbe ad arricchire il reparto di centrocampo e donerebbe a Montella un elemento duttile e di qualità, con qualche enigma sull’aspetto fisico e atletico.

Il giocatore in questione è Clement Grenier, trequartista tuttofare del Lione che però ha più di un piede ormai fuori dalla società del presidente Jean-Michel Aulas, il quale ha fatto sapere di volerlo cedere puntando su altri calciatori. In effetti il rendimento di Grenier, anche per via di numerosi infortuni, è calato vistosamente nell’ultimo periodo, ma resta sempre un calciatori di assoluta qualità tecnica, dotato anche di un gran tiro sui calci piazzati.

Vincenzo Montella però, secondo il Corriere dello Sport, preferirebbe puntare su José Sosa, l’argentino del Besiktas che il Milan aveva praticamente in pugno, con tanto di accordo con l’agente del giocatore, prima però di vedersi rifiutata l’offerta da 4 milioni di euro per il suo cartellino. Grenier potrebbe essere un’alternativa a Sosa, viste le caratteristiche simili, magari anche più abbordabile sul mercato vista la disponibilità del Lione a cederlo in prestito con diritto di riscatto. Ma occhio anche al Torino, che potrebbe inserirsi su questo centrocampista offensivo, anche se sarà dura che il vulcanico Aulas possa ‘svendere’ così uno dei suoi gioielli.