Milan-Ibrahimovic, nel contratto presente la clausola Champions

La permanenza di Ibrahimovic a Milano è legata alla qualificazione alla prossima Champions, ma non solo...

0
Zlatan Ibrahimovic
Fonte foto: Di Tasnim News Agency, CC BY 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70430650

L’impatto di Zlatan Ibrahimovic sul Milan è stato immediatamente evidente, con il ritorno dello svedese all’ombra della Madonnina i risultati della squadra rossonera sono nettamente migliorati, anche se la zona Champions resta ancora distante (10 punti).

NUMERI – Dal suo approdo a Milano Ibra ha collezionato 8 presenze, 6 in Serie A e 2 in Coppa Italia, per un totale di 630 minuti giocati. Buoni anche i numeri in zona gol, con 3 reti e 1 assist. Dell’impatto di Ibra ne ha beneficiato tutta la squadra, rivitalizzata dall’arrivo di un leader di tale caratura.

CLAUSOLA – Stando a quanto riporta il Corriere della Sera, il futuro dello svedese è ancora incerto, le clausole presenti nel contratto di 6 mesi firmato dal giocatore assicurano la permanenza soltanto legata alla qualificazione in Champions, obiettivo difficile da raggiungere.

INCONTRO – Tuttavia, visto il contributo che Ibra sta dando alla causa rossonera, a fine stagione la società e Mino Raiola si siederanno a tavolino per discutere sull’eventuale permanenza. La scelta sarà presa di comune accordo tra le parti.