Milan, Krunic può partire già a gennaio: i dettagli

Il centrocampista bosniaco non sta trovando spazio e il Milan potrebbe lasciarlo andare già a gennaio

0
Stadio San Siro, curva del Milan, fonte By nobbiwan - Flickr: 2009-08 Derby- AC Milan vs Inter at San Siro (13 of 19), CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=20781954
Stadio San Siro, curva del Milan, fonte By nobbiwan - Flickr: 2009-08 Derby- AC Milan vs Inter at San Siro (13 of 19), CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=20781954

Tra i tanti nuovi arrivi giunti nella scorsa estate in casa Milan chi ha sicuramente deluso è Rade Krunic, centrocampista bosniaco arrivato per 8 milioni di euro dall’Empoli. Fino a questo momento il giocatore ha collezionato solamente 2 presenze per un totale di soli 67′ complessivi. Minutaggio che non soddisfa il mediano.

VOLONTA’ – Stando a quanto riportato in Bosnia da TV N1 Sarajevo, Krunic avrebbe confessato al ct della nazionale, Robert Prosinecki, di voler andare via in prestito durante il mercato di gennaio.

LUNGIMIRANZA – Krunic non è riuscito a trovare spazio con Marco Giampaolo e anche con l’arrivo di Pioli la siutazione non è cambiata. Per tale motivo la stessa società rossonera potrebbe assecondare la volontà del centrocampista per permettergli di giocare ed evitare di svalutarne il prezzo del cartellino.

IPOTESI – Al momento sulle tracce del giocatore ci sarebbero vari club di Serie A come Verona, Sassuolo e la stessa Udinese. Il Milan potrebbe lasciar partire il giocatore in prestito e valutarlo al rientro al termine della stagione.