Milan, prende quota l’ ipotesi Arbeloa: pronto un biennale

Il club rossonero potrebbe ripartire dallo spagnolo. Contratto da due milioni di euro netti a stagione per lui

0

33 anni e praticamente una vita trascorsa con la maglia del Real Madrid a suon di trofei. Alvaro Arbeloa è ufficialmente un giocatore svincolato e dopo ben 7 stagioni con la maglia dei blancos, potrebbe provare un’ esperienza nel calcio italiano. Secondo il quotidiano spagnolo Marca, il Milan avrebbe messo seriamente gli occhi sull’ ormai ex difensore dei madrileni. Per i rossoneri sarebbe il classico colpo a parametro zero alla Galliani, tanto per intenderci e rappresenterebbe un colpo importante per il neo tecnico Vincenzo Montella, che ha chiesto alla società un difensore d’ esperienza, soprattutto alla luce degli ormai certi addii di Mexes e Alex. Arbeloa puo’ ricoprire più ruoli in difesa, dal centrale nella retroguardia a tre e in quella a quattro, al terzino destro. Tanti problemi fisici per lui nell’ ultima stagione, nella quale ha giocato molto poco con il Real, collezionando appena sei presenze in campionato e due in Champions League. E proprio in questo senso, i tifosi rossoneri non faranno i salti di gioia per l’ età che ha, soprattutto con l’ esperienza avuta di recente con il brasiliano Alex che, essendo stato per buona parte della stagione scorsa il partner fisso di Romagnoli, è caduto comunque molto spesso in continui infortuni che hanno condizionato le sue prestazioni. Ad ogni modo, il Milan ha bisogno di affiancare al giovanissimo centrale italiano un giocatore di grande esperienza e, nonostante non fosse la prima scelta del Real Madrid nell’ undici iniziale, lo spagnolo potrebbe acquisire maggior fiducia con il progetto Montella e guidare un reparto falcidiato da enormi incertezze negli ultimi anni. L’ idea dell’ Ad Galliani sarebbe quello di proporgli un contratto di due anni a due milioni netti a stagione. Milan-Arbeloa, sono attese novità nelle prossime ore.