Mokase: una cover che eroga caffè espresso

0
Caffè, foto di www.pixabay.com

Era facile da intuire che la tecnologia moderna avesse fatto in modo che gli smartphone potessero fare il caffè e così è stato.

Clemente Biondo un imprenditore di Santa Maria a Vico, insieme alla società SmartK ha creato Mokase una cover per cellulari che fa il caffè. La cover ha una doppia funzione: proteggere il proprio dispositivo mobile e allo stesso tempo realizzare una tazza di caffè in mobilità.

Come si può leggere sulla pagina facebook dell’azienda: “Smart-K  è il brand scelto per la nascita di una società completamente made in Naples che si inserisce a pieno titolo nel mercato della produzione di gadget innovativi e creativi per strumenti informatici e device mobili. Intelligenza, bellezza, eleganza e creatività sono gli attributi che meglio possono descrivere la filosofia aziendale della società e che si riflettono perfettamente su ogni prodotto che realizza, oggetti destinati a diventare accessori trendy, cool e alla moda.

Usare Mokase è molto semplice: attraverso una fessura laterale viene inserita la cialda che contiene la miscela del caffè. Tramite una App, istallata sul dispositivo, si dà l’avvio alla preparazione e, dopo pochi istanti, Mokase sarà pronta ad erogare una calda e profumatissima tazza di caffè.

Le cialde da inserire in Mokase si chiamano Mokaromi e sono progettate con un materiale capace di garantire la conservazione del prodotto per almeno 3 mesi. Tre sono i tipi di aroma: Classico, Tostato e Arabico.

Fino a qualche tempo fa chi voleva un “caffè” e non poteva fermarsi al bar, mangiava un Poketcoffee, oggi ha Mokase quando e dove vuole.