venerdì, Aprile 19, 2024
HomeSportCalcioNapoli-Ancelotti: il retroscena sull'esonero dell'allenatore

Napoli-Ancelotti: il retroscena sull’esonero dell’allenatore

E’ risaputo nell’ambiente calcistico che il presidente Aurelio De Laurentiis non ha sempre avuto un buon rapporto con gli allenatori del Napoli. Il rapporto tra le parti, infatti, è sempre stato caratterizzato da momenti felici alternati ad altri pieni di diverbi.

Anomalo, però, è stato quello con l’attuale tecnico del Real Madrid, Carlo Ancelotti, che diversamente da tutti gli altri è riuscito ad entrare in sintonia con il presidente. Vuoi per delle passioni condivise, vuoi per gli ideali comuni, i due hanno sempre avuto un buon rapporto e l’esonero pacifico ne è stato la prova.

La decisione di allontanare il tecnico da Napoli all’epoca fece scalpore perché l’esonero arrivò nonostante la qualificazione agli ottavi di Champions. Il motivo reale è stato rivelato dallo stesso Ancelotti diversi mesi fa nel corso di un’intervista di Jorge Valdano (Movistar+).

Ecco le sue parole: “Sono stato molto bene a Napoli perché sono tornato in Italia. Ero contento della squadra, era molto buona. Il secondo anno siamo andati molto bene in Champions, perché abbiamo passato il girone vincendo a Liverpool“.

Poi a dicembre il club non era contento, abbiamo avuto una piccola discussione per un ritiro che la società voleva fare e io no. Alla fine non erano contenti e ci siamo separati, ma senza conflitti“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME