Napoli, De Laurentiis prepara il mercato di gennaio: gli obiettivi

0
De Laurentiis
Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis

Gennaio si avvicina e con esso anche la sessione invernale di calciomercato. Il cosiddetto mercato riparazione, sempre più sfruttato dai club per operazioni a stagione in corso. Il Napoli è tra le squadre che più appare capace di sfruttare le occasioni invernali ed a tale proposito Aurelio De Laurentiis non vuole smentirsi.

In casa Napoli sono 3 le operazioni segnate in agenda con l’indicazione di ‘massima priorità’. Innanzitutto vi è da sistemare il contratto di Gennaro Gattuso. Il tecnico calabrese, che ha convinto appieno la dirigenza azzurra a suon di risultati, sta aspettando il rinnovo contrattuale. Le parti sembrano molto vicine e la firma potrebbe arrivare proprio a gennaio.

La seconda operazione da portare a termine riguarda l’acquisto di un terzino sinistro di spessore. I problemi legati a questo ruolo non sono ancora stati risolti ed è giunto il momento di porvi rimedio. Le condizioni atletiche di Ghoulam continuano a non convincere, così come non convince la poca fisicità di Mario Rui soprattutto in alcuni match.

Ecco allora che sulla fascia potrebbe arrivare Emerson Palmieri, obiettivo numero 1 per ricoprire lo slot. Il calciatore del Chelsea, ormai fuori dai radar in quel di Londra, potrebbe arrivare a Napoli con un’operazione simile a quella fatta per Bakayoko.

Ultima operazione da compiere, ma ugualmente importante rispetto alle altre, è la cessione di Arkadiusz Milik. Il centravanti polacco potrebbe ormai essersi convinto di dover cambiare aria, evitando così di trascorrere altri 6 mesi in tribuna forzata. Sulle sue tracce rimane forte l’interesse del Tottenham, che potrebbe offrire al Napoli 6-7 milioni. Un bottino esiguo, ma sempre meglio che perdere l’attaccante ex Ajax a 0.