Napoli – Fabian Ruiz, distanza sulla clausola rescissoria per il rinnovo del contratto

0
Fabian Ruiz
Fonte foto: Di Werner100359 - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=77569845

Fabian Ruiz sembra un giocatore ritrovato. Il passaggio del Napoli al 4-3-3 ed il suo conseguente slittamento nel ruolo di mezzala destra hanno permesso lo spagnolo di tornare ad altissimi livelli. Le ultime prestazioni con Inter e Brescia sono anche state condite da due eurogol. Ed ora che tra il ragazzo e la squadra azzurra sembra tornato il sereno, è tempo di pensare al rinnovo contrattuale.

La volontà di entrambe le parti è quella di raggiungere l’intesa per il prolungamento del contratto. A tal proposito però vi è un unico intoppo serio: la clausola rescissoria. Come infatti descritto dal quotidiano italiano Il Corriere dello Sport, Aurelio De Laurentiis vorrebbe inserire nel contratto di Fabian Ruiz una clausola ‘monstre’ di 180 milioni e prolungare sulla carta la sua permanenza a Napoli fino al 2023.

Gli agenti dell’ex Betis non sono della stessa opinione, anzi. Secondo l’entourage del giocatore la clausola rescissoria dovrebbe essere compresa tra i 70 e 90 milioni. Una cifra ben lontana dalla proposta a tre cifre di De Laurentiis e quindi di gran lunga inferiore.

Nessuna fretta comunque per la trattativa di rinnovo, ora è innanzitutto tempo di pensare alla sfida casalinga di Champions League contro il Barcellona. Per Fabian Ruiz in particolare il match avrà un sapore particolare, dovendo fronteggiare proprio quei blaugrana che da tempo gli stanno facendo una corte serrata.