Napoli – Insigne, rinnovo lontano: si fa largo l’ipotesi di permanenza anche senza accordo

0
Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne fonte foto: Di Photo by Clément Bucco-LechatCropped by Danyele - Original photo, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=57130396

La telenovela Insigne continua a tenere banco in casa Napoli. Il capitano partenopeo ha il contratto in scadenza nel 2022, ciò vuol dire che il prossimo anno potrebbe svincolarsi a zero. Il rinnovo tarda ad arrivare eppure la volontà del calciatore è chiarissima: permanenza a Napoli senza se e senza ma.

Dall’altro lato però c’è il muro rappresentato da Aurelio De Laurentiis. Il patron del Napoli è intenzionato a ridurre in maniera sostanziale il monte ingaggi e per farlo potrebbe anche rinunciare a Lorenzo Insigne. Il numero 24 del Napoli guadagna attualmente ben 4,6 milioni di euro all’anno, risultando uno dei giocatori in rosa più pagati, secondo solo a Kalidou Koulibaly.

La strategia del Napoli è chiara: la proposta è quella di un nuovo contratto con ingaggio inferiore ma molto più lungo. Si parla di circa 5 o 6 anni. L’offerta non entusiasma Insigne, che però potrebbe decidere di accettare con qualche garanzia in più.

Intanto nel bivio tra cessione e permanenza si fa largo una terza opzione, finora poco presa in considerazione. Secondo quanto riportato nelle ultime ore da Sportmediaset, Lorenzo Insigne ed il Napoli potrebbero addirittura continuare il proprio percorso insieme senza trovare l’accordo per il prolungamento.

Il capitano azzurro rimarrebbe così con il contratto in scadenza, in attesa che nelle prossime sessione di calciomercato il club gli faccia proposte economiche migliori per continuare il cammino insieme.