Napoli, Milik verso la permanenza: De Laurentiis non vuole svendere il calciatore

0
Arkadiusz Milik
Fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=51408548

In casa Napoli vi sono due casi su tutti che continuano a tenere banco nella rosa azzurra. Si tratta di Arkadiusz Milik e Fernando Llorente, da tempo ai margini della squadra ma che ancora non hanno trovato la giusta soluzione per andare a giocare altrove.

I contratti di entrambi gli attaccanti scadranno a luglio 2021 e per tale motivo tra meno di 6 mesi saranno liberi di firmare gratis per qualsiasi club. Ovviamente a perderci sarà Aurelio De Laurentiis, il quale non incasserà nulla dall’addio dei giocatori.

Al presidente azzurro però tutto sommato va bene così, come dimostrato con le sue ultime azioni. Sia per Llorente che per Milik sono infatti arrivate parecchie offerte, tutte rispedite immediatamente ai mittenti.

L’ex Tottenham è stato richiesto ad esempio dalla Juventus, la quale però voleva chiudere l’affare a titolo gratuito. Per Milik si è invece fatto avanti l’Atletico Madrid, offrendo circa 7 milioni alla società azzurra. “Per queste cifre non mi siedo nemmeno a parlarne”, questa la risposta lapidaria del presidente De Laurentiis.

Probabile così che, soprattutto per Arkadiusz Milik, si opterà per la permanenza forzata fino a giugno. In questo modo Aurelio De Laurentiis non sarà costretto a registrare una minusvalenza a bilancio, con il giocatore che saluterà la squadra a naturale scadenza del contratto.