Napoli, Mourinho torna in Italia e mette nel mirinio Alex Meret

Avviato il casting della Roma di Mourinho per trovare il prossimo numero uno. Nel mirino dello Special One diversi giovani portieri italiani. Alex Meret affascina il portoghese che per lui potrebbe provare l'affondo decisivo a fine stagione.

0
José_Mourinho
José_Mourinho, fonte google immagini contrassegnate per essere riutilizzate

Neppure 24 ore dalla clamorosa notizia del suo approdo alla Roma e Josè Mourinho fa già tremare i tifosi partenopei con una bomba di mercato davvero inaspettata. Lo Special One torna in Italia affamato di vittoria come non lo era mai stato e secondo alcuni avrebbe già imposto ai giallorossi un acquisto fra i pali. Il profilo suggerito sarebbe quello di Alex Meret anche se la lista non si ferma al numero uno azzurro.

La Roma di Mourinho sarà una creatura tutta da scoprire. L’ex Inter e Chelsea ritorna in Serie A con la veemenza di un ciclone, pronto a rilanciare il club capitolino e dare lustro alla gestione americana dei Friedkin. Sarà sul mercato che la Roma sarà chiamata alle grandi manovre, la prima delle quali riguarderà il prossimo portiere titolare della squadra.

Pau Lopez rimarrà nella Capitale ma non sarà più sicuro del suo ruolo di primo portiere. Mourinho si dice pronto a dare fiducia allo spagnolo che comunque dovrà dimostrare di meritarsi i gradi di titolare. Il contratto di Antonio Mirante non sarà rinnovato e il napoletano potrebbe anche decidere di chiudere a fine stagione la sua lunga carriera. Ecco che si libererebbe una casella da riempire con un talento, magari anche giovane e di scuola italiana.

I nomi che rispondono all’identikit sulla lista di Mourinho d’altronde sono diversi. Si va da Cragno, fino a Gollini e al polacco di Toscana, Dragowski. Eppure c’è chi scommette che il vero obiettivo dello Special One per la sua Roma sarebbe qualcun altro. L’indiziato numero uno è Alex Meret, portiere del Napoli da due anni, sempre al centro del mirino del lusitano fin dai tempi dell’Udinese. Anche se si pensa che molto dipenderà dal budget che la Roma metterà a disposizione per finanziare il suo mercato.

A tal proposito il Corriere dello Sport scrive “Dipenderà molto dai costi. Il mercato che verrà sarà orientato dalle conoscenze di Mourinho in Premier e dall’influenza di Mendes, il potente agente portoghese che cura gli interessi di Mourinho e che orienta il mercato europeo”.