Napoli, paura per altre rapine e furti: lady Allan va a vivere in albergo, la moglie di Insigne…

0
Allan
Fonte foto: Di Werner100359 - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=77353660

Quanto accaduto dopo il pareggio contro il Salisburgo ha praticamente mandato in frantumi tutti gli sforzi fatti negli ultimi anni. Il gruppo solido che si era creato, infatti, è ormai agli sgoccioli, con il presidente Aurelio De Laurentiis che ha intenzione di cedere il prima possibile i leader della rivolta e quindi dello spogliatoio.

Intanto, in casa Napoli si vive un periodo di apprensione per le famiglie dei calciatori. Dopo l’ammutinamento, infatti, sono stati colpiti già la famiglia Allan e la moglie di Zielinski. Sugli episodi sta già indagando la Digos. Ci sono molte possibilità, infatti, che la rapina e il furto siano collegati proprio agli ultimi eventi calcistici.

Proprio la moglie di Allan, nelle ultime ore, avrebbe preso una drastica decisione che rappresenta una sconfitta per tutta la città di Napoli, ovvero andare a vivere in albergo con i suoi figli. La moglie del centrocampista azzurro, infatti, è incinta ed ha paura di restare da sola in casa nei momenti in cui il marito non c’è.

Anche la moglie di Lorenzo Insigne ha deciso di ritornare a vivere da sua mamma. Nei prossimi giorni, infatti, suo marito non sarà a casa per rispondere alla chiamata della Nazionale italiana.

Altri giocatori, invece, tra cui Kalidou Koulibaly, hanno attivato un sistema di sorveglianza di 24 ore al giorno per evitare quanto già successo al suo compagno di squadra. Questi spiacevoli episodi non possono far altro che danneggiare ulteriormente la reputazione già non felice della città partenopea.