Napoli, torna Beppe Santoro: sarà il nuovo team manager

0
Tifosi allo stadio, Riapertura degli stadi
Stadio San Paolo, Fonte Wikipedia

Un ritorno storico nel nuovo Napoli di Luciano Spalletti. Dello staff del tecnico toscano farà infatti parte Beppe Santoro, già nel club partenopeo ben 8 anni fa. All’epoca sulla panchina azzurra vi era Walter Mazzarri.

Si tratta di un ritorno molto importante: Santoro ricoprirà il ruolo chiave di Team Manager. Questa figura professionale si affiancherà al direttore sportivo Cristiano Giuntoli ed al tecnico Luciano Spalletti nell’allestimento del nuovo organico per la stagione 2020/2021.

A certificare la qualità del lavoro di Beppe Santoro vi sono i numerosi talenti da lui scoperti: già nel solo territorio napoletano si contano i fratelli Insigne, Vitale, Gianluca Gaetano e Armando Izzo. Divenuto grande nel Napoli in cui approdò nel 2004 dopo l’esperienza con l’Avellino, il team manager ha poi proseguito la sua carriera seguendo Mazzarri sia all’Inter che al Torino.

Infine ora il ritorno al Napoli, in cui formerà il connubio di lavoro con Giuntoli e Spalletti. Insomma, con l’avvento di luglio si inizia a delineare molto più chiaramente il futuro del club partenopeo, la cui dirigenza sta lavorando freneticamente per preparare parzialmente la rosa entro il 15 luglio.

In quella data infatti inizierà il primo ritiro del Napoli, a Dimaro. Saranno 10 giorni che permetteranno soprattutto a Spalletti di valutare con profondità la rosa, in modo da definire con certezza il piano di mercato. Poi l’organico dovrà essere ultimato entro il secondo ritiro, quello a Castel di Sangro. Lì il tecnico toscano conta di avere tutti già a disposizione.