Putin, elogi per il murales a Napoli: “La verità si farà strada”

0
Vladimir Putin Fonte: wikipedia

Dallo scoppio della guerra tra Ucraina e Russia, è partita la censura per quanto riguarda eventi e artisti russi da parte di diversi Paesi in occidente. Davanti a ciò, c’è chi si è opposto a tale censura, ricevendo gli elogi di Vladimir Putin.

“La verità si farà strada” – Con lo scoppio di questo conflitto che sta sconvolgendo il mondo intero, diversi Stati hanno iniziato a cancellare eventi riguardanti famosi scrittori e artisti russi.

Davanti a questa censura, c’è chi si è opposto attraverso un murales. È il caso di Jorit Ciro Cerullo, in arte Jorit, un writer napoletano che ha relazionato un murales con protagonista Fedor Dostoevskij. Il gesto di Jorit è arrivato addirittura a Vladimir Putin, ricevendo gli elogi di quest’ultimo.

Il leader del Cremlino, durante una sua apparizione televisiva, ha parlato della censura che i Paesi occidentali stanno attuando sulla cultura russa:

“La verità si farà strada indipendentemente dell’oppressione in Occidente. Così come ha fatto un street artist che a Napoli ha dipinto sul muro di una scuola il ritratto dello scrittore russo Fyodor Mikhailovich Dostoevskij, oggi accusato e discriminato in Occidente”. Putin spiega: “Questo dà speranza che attraverso la reciproca simpatia delle persone, attraverso una cultura che connette e unisce, la verità si farà strada”.