Roma, ecco la strategia salva big di Petrachi: in 5 saranno ceduti per tenere Dzeko e Manolas

La nuova Roma di Petrachi dovrà ripartire dalle colonne portanti, l'obiettivo è tenere i big e cercare di piazzare gli esuberi

0
Curva Sud Roma, Stadio Olimpico
Curva Sud Roma, Stadio Olimpico

Gianluca Petrachi volerà a Boston nei prossimi giorni per firmare il contratto che lo legherà alla Roma di James Pallotta, al direttore sportivo il compito di rinforzare la rosa giallorossa tenendo d’occhio il bilancio, che entro il 30 giugno dovrà rientrare di almeno 45 milioni di euro.

La nuova Roma dovrà ripartire dalle colonne portanti, ossia dai vari Dzeko, Manolas e Zaniolo, che i giallorossi cercheranno di trattenere a tutti i costi. Per far ciò servirà cedere gli esuberi, sfoltire la rosa ed abbassare il monte ingaggi.

Il principale indiziato a lasciare la capitale è Steven N’Zonzi, il francese ha deluso e potrebbe essere ceduto in Spagna, dove ha molto mercato. I giallorossi contano di guadagnare almeno 15 milioni di euro dalla cessione del giocatore.

Sul piede di partenza anche il portiere Olsen e Marcano, dai quali la Roma potrebbe racimolare altri 12 milioni più lo sgravo dello stipendio cumulato, pari a circa 3 milioni. Altri 15 milioni potrebbero arrivare dal riscatto di Defrel, reduce da una buona stagione con la Samp.

A lasciare Trigoria poi potrebbero essere anche Juan Jesus e Diego Perotti, che insieme guadagnano circa 5 milioni di euro. Sia il brasiliano che l’argentino potrebbero andar via per una cifra vicina ai 7/8 milioni.