Roma, dopo Pastore può arrivare anche Ziyech, il tecnico dell’Ajax: “Il marocchino partirà”

0
Hakim Ziyech, fonte By MarkBoot - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70025567
Hakim Ziyech, fonte By MarkBoot - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70025567

Domani è il giorno di Javier Pastore, il centrocampista ormai ex Paris Saint-Germain è atteso nella capitale per svolgere le visite mediche e firmare il contratto che lo legherà alla Roma di James Pallotta. L’argentino prenderà il posto di Radja Nainggolan, che stasera volerà a Milano e domani svolgerà le visite mediche con l’Inter di Luciano Spalletti.

L’arrivo di Pastore non pone fine agli acquisti a centrocampo del direttore sportivo Monchi, intenzionato a consegnare un altro elemento di qualità ad Eusebio Di Francesco. Lo spagnolo sta trattando con l’Ajax per Hakim Ziyech, centrocampista classe 93′ impegnato ai Mondiali in Russia con il suo Marocco.

La Roma ha già trovato l’accordo contrattuale con il giocatore per un quinquennale da 3 milioni di euro a stagione e sta cercando di abbassare le pretese dei Lancieri, che per il marocchino chiedono 35 milioni di euro. I giallorossi non vorrebbero spingersi oltre i 30 e stanno lavorando sui bonus. Nel frattempo il tecnico dell’Ajax Erik Ten Hag ai microfoni di Voetbal International ha confermato la partenza di Ziyech:

“La dirigenza dell’Ajax mi ha garantito che sta facendo di tutto per mantenere questa rosa anche il prossimo anno. Oltre a Kluivert e Ziyech credo non partirà nessuno”.