Serie A: probabili formazioni degli anticipi delle 18

0

Serie A: La Juventus di scena al Tardini senza tanti titolari, il Cagliari a Marassi si gioca un pezzo di salvezza. Le probabili formazioni

Sono  due gli anticipi delle 18.00 nella trentesima giornata di Serie A.  in campo la Juventus impegna al “Tardini” contro un Parma orgoglioso che nella scorsa stagione ha fermato un deludente Inter. Mentre alla “Lanterna” si giocherà un importante partita in chiave Europa per il Genoa e in chiave salvezza per il Cagliari di Zeman.

Si parte dal Tardini dove la Juventus vuole continuare la striscia di risultati utili consecutivi tra campionato e coppe. Senza Tevez, Pogba e Pirlo e in vista dei Quarti di Champions di AMrtedi quando allo Juventus Stadium arriverà il Monaco. Allegri opta anche per un po’ di turnover lasciando in panchina Morata, Chiellini ed Evra. Buffon non convocato per problema

Buffon salta la 30° di Serie A
Buffon salta la 30° di Serie A

intestinale. Juventus che scenderà in campo per la 30° di Serie A con il 4-3-2-1: Storari tra i pali centrali difensivi Ogbona e Bonucci affiancati da De Ceglie, ex di turno, e Padoin. A centrocampo confermato Sturaro che sarà in coppia con Marchisio e Vidal. Dietro alle punte Matri e Llorente ci sarà Pereyra.

Donadoni che deve valutare Mirante e Mauri con problemi fisici. Nongicheranno sicuramente Costa, Lila e Galloppa. Contro la Juventus Donadoni riproporrà il modulo 3-5-2 con il probabile ritorno di Belfodil dal primo minuto.

Parma (3-5-2): Mirante; Cassani, Mendes, Feddal;  Varela; Nocerino, Jorquera, J. Mauri, Gobbi; Belfodil; Coda
A disp.: Bajza, Broh, Santacroce, Esposito, Ghezzal, Lodi, Iacobucci, Prestia, Palladino, Haraslin, Taider. All.: Donadoni
Squalificati: Lucarelli (1)
Indisponibili: Biabiany, Galloppa, Mariga, Lila, Costa

Juventus (4-3-1-2): Storari; Padoin, Bonucci, Ogbonna, De Ceglie; Vidal, Marchisio, Sturaro; Pereyra; Matri, Llorente
A disp.: Rubinho, ChielliniEvra, Marrone, Vitale, Pepe, Lichtsteiner, Audero, Coman, Morata. All.: Allegri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Asamoah, Romulo, Caceres, Pogba, Barzagli, Pirlo, Tevez, Buffon

 

Il Cagliari in piena corsa per restare in Serie A scenderà in campo con un 4-4-3 dove in attacco M’poku dovrebbe vincere il ballottaggio con Cossu. Gasperrini invece ritrova Bertolacci ma riperde per infortunio Tino Costa per una lesione di primo grado al retto femorale. Resta ancora ai box Perin.

 

Genoa (3-4-3): Lamanna; Roncaglia, Burdisso, De Maio; Edenilson, Rincon, Bertolacci, Marchese; Iago, Borriello, Perotti
A disp.: Sommariva, Izzo, Tambè, Kucka, Mandragora, BergdichLaxalt, Lestienne, Niang, Pavoletti, Laxalt. All.: Gasperini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ariaudo, Perin, Tino Costa

Cagliari (4-3-3): Brkic; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Ekdal, Crisetig, Joao Pedro; Farias, Sau, M’poku
A disp.: Colombi, Cragno, Gonzalez, Murru, Capuano, Conti, Dessena, Husbauer, F. Pisano, Cossu, Cop, Longo. All.: Zeman
Squalificati: Diakitè (1)
Indisponibili: Donsah, Pisano