Thohir vuole lasciare l’Inter! Ipotesi clamorosa all’orizzonte! Ecco chi si è fatto avanti per rilevare la società!

0

L’Inter prepara il match casalingo con l’Udinese. Il sogno Champions è ormai svanito del tutto o quasi, dopo la sconfitta di Marassi con il Genoa. Mancini e i suoi giocatori lo sanno benissimo. L’obiettivo, ora, diventa difendere quel quarto posto in cui si è ora dall’assalto della Fiorentina, altrimenti, Milan a parte, saranno preliminari di Europa League. Ciò vorrebbe dire ridurre le vacanze estive e sconvolgere un’intera preparazione in vista della prossima stagione. Ipotesi tutta da scongiurare, chiaramente.

LA QUESTIONE – A tenere banco in casa Inter non sono soltanto le vicende di campo. Ci sono anche le voci sulla possibile cessione della società ad altri investitori. Si profila un clamoroso scenario in questo senso: Erick Thohir avrebbe deciso di mollare l’Inter. Questa la bomba sganciata stamane dalla Gazzetta dello Sport. Si cambia tutto. Dietro ci sarebbe una nota società capitanata da cinesi. E’ risaputo, patron Thohir è sempre stato alla ricerca di un socio di minoranza, ma ora starebbe addirittura pensando di cedere l’intero pacchetto di maggioranza della società in suo possesso. Ci sarebbe anche la tentazione di acquisire un club inglese, sempre più viva nella sua mente, tanto è vero che negli ultimi mesi si è recato più volte a Londra, lì dove c’è l’amico malese Tony Fernandes, presidente del Queens Park Rangers, che Thohir potrebbe ritrovarsi vicino di casa. Ebbene sì. Questo perché tra le squadre nel mirino ci sarebbe il Fulham, squadra ad Ovest di Londra, così come il Qpr. L’idea di abbandonare l’Inter non è un’ipotesi inverosimile, anzi. L’esclusione dalla prossima Champions League non consentirà di acquisire capitali freschi e, dunque, costringerebbe il buon Thohir ad attuare ulteriori sforzi economici, come se non bastasse. La difficoltà maggiore, però, riguarderebbe il sistema calcio in Italia, impantanato e privo di prospettive, come dimostra la deludente vicenda dello stadio. Nel frattempo, il Suning Commerce Group ha accelerato i tempi per entrare in società e vorrebbe acquisire il 20%, prima di passare, col tempo, all’acquisizione completa della stessa. C’è una sola certezza in tutta questa storia: l’Inter ha bisogno di soldi freschi per poter operare ed ambire ad un certo livello sul mercato. L’Europa League non basterà per colmare questo gap. L’indonesiano ha mollato? Staremo a vedere. Le sorprese sono dietro l’angolo. I più nostalgici sperano nel ritorno al timone di Moratti. Questa Inter ne avrebbe bisogno per ritornare ai fasti di un tempo!