Trame serie tv: soluzione 49

0

Da molti anni ormai la nostra tecnologia ha compiuto incredibili passi avanti. Il progresso non si ferma mai, siamo capaci di eseguire azioni, anche con semplici cellulari, un tempo impensabili.

Anche dopo la nostra morte l’avanzamento tecnologico continuerà e chissà di cosa saremo capaci domani. Ma soprattutto, questi incredibili passi da gigante, ci garantiranno un futuro migliore?

Dopotutto come ogni cosa materiale, la tecnologia, le nuove invenzioni, le scoperte scientifiche, sono tutte “strumenti” neutri ed in quanto tali non sono positivi o negativi di per sé, dipende dall’uso che ne facciamo.

Un coltello di per sé può servire a cucinare, tagliare una buona bistecca o del pane. Ma è anche capace di uccidere, di provocare enormi sofferenze nelle persone altrui.

Persino le armi, create appositamente con l’intento di porre fine alla vita, possono essere utilizzate in contesti molto meno aggravanti, per esempio per auto difesa.

Ed ecco quindi la risposta, ogni tecnologia ha i suoi pro e i suoi contro. Ma che succederebbe se venissero usate esclusivamente per far soffrire, per controllare la vita delle persone comuni, per saziare i propri desideri intimi, anche i più perversi?

Dopotutto siamo umani.

Stiamo parlando della serie Netflix Black Mirror.