Vidal risponde a Chiellini: “Ciò che ha detto mi ha infastidito. Nel calcio ci sono codici”

Il centrocampista cileno non ha gradito quanto raccontato da Chiellini nella sua biografia. Ecco perché

0
Arturo Vidal fonte foto: Di Дмитрий Садовник - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=60120281
Arturo Vidal fonte foto: Di Дмитрий Садовник - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=60120281

L’autobiografia pubblicata da Giorgio Chiellini agli inizi di maggio ha causato varie polemiche, in primis quella con Arturo Vidal. Il centrocampista cileno non ha gradito le affermazioni del capitano della Juventus sul fatto che bevesse troppo e uscisse frequentemente.

Vidal ha deciso quindi di rispondere alle parole di Chiellini nel corso di una diretta su Instagram con il giornalista Mario Velasco. Ecco quanto dichiarato:

“Le persone si sono concentrate sulle cose peggiori che ha detto Chiellini. E non vedo perché uno dovrebbe dire quelle cose, mi ha infastidito. Però ha anche detto che ero un campione. Mi ha chiamato e mi ha spiegato. Non ho fatto nulla che non non potessi fare. Avevo il permesso di uscire.

Sono un essere umano come tutti. Lavoro dando il massimo e se gli amici si incontrano per un asado con il permesso del club, vado anche io. Se devo rimanere concentrato, lo faccio. Ma quando è il mio turno per divertirmi ne approfitto, sono proprio come gli altri. E quando ho sbagliato, ho pagato e mi sono alzato”.

Vidal poi conclude con la frase “Nel calcio ci sono codici”. In riferimento al fatto che le questioni di spogliatoio devono rimanere nello spogliatoio e non fuggire alle esterno, dinnanzi all’opinione pubblica.