Zona rossa Mondragone, i contagi salgono a 49: oggi test sierologici sui negativi

Aumentano i casi positivi nel complesso di palazzine ex Cirio. In giornata ulteriori test per accertare un'eventuale incubazione per chi è risultato negativo

0
Mondragone, Campania
Mondragone, Campania

Continua a salire il numero di positivi tra i residenti del complesso di palazzine ex Cirio nel comune di Mondragone, in provincia di Caserta. Dallo scorso fine settimana il personale sanitario ha effettuato tamponi su circa 700 persone, riscontrando 49 casi di positività, quasi tutti tra i membri della comunità bulgara.

I positivi per la maggior parte sono asintomatici, ma gran parte è stata comunque trasferita al Covid Hospital di Maddaloni con la finalità di evitare la diffusione anche in altre zone del comune.

Nel frattempo i sanitari lavorano per abbassare il rischio contagio e da oggi sottoporranno coloro che sono risultati negativi al primo tampone a test sierologici. L’obiettivo è accertare un’eventuale incubazione che farebbe emergere il virus entro 15 giorni ed alimentare il contagio.

Le forze dell’ordine sono impegnate nella caccia ai 4 positivi che dopo aver effettuato il tampone hanno fatto perdere le proprie tracce. Gli uomini sono stati identificati e si spera di trovarli in breve tempo.

La zona rossa istituita da De Luca continua ad essere sorvegliata notte e giorno da carabinieri, militari e membri della protezione civile, soprattutto dopo le fughe registrate nei giorni scorsi.