3 documentari musicali da vedere

0
Fonte: google immagini per essere riutilizzate

In questo periodo di quarantena in tantissimi hanno cercato di rendere le giornate più leggere ed impegnare il tempo libero con serie tv e film su Netflix o in streaming.

Oggi consigliamo 3 documentari agli appassionati di musica che vogliono scoprire meglio il mondo EDM, il processo creativo di un album oppure il passato e l’evoluzione di uno dei festival più famosi al mondo.

Fonte: google immagini per essere riutilizzate

1. What we started: è un documentario americano uscito nel 2017 che va alla scoperta delle origini del successo della musica EDM (Electronic Dance Music). I protagonisti sono Carl Cox e Martin Garrix, due generazioni a confronto, che raccontano i primi passi della loro carriera e come si sia evoluta l’industria musicale nell’ambiente. Interessante esaminare i due punti di vista e vedere come l’EDM si sia progressivamente inserita nel mondo pop. All’interno del documentario intervengono star come Erick Morillo, Moby, David Guetta, Steve Angello, Afrojack, Tiesto, Usher e Ed Sheeran. Disponibile su Netflix.

Il rapper francese Nekfeu. Fonte: google immagini per essere riutilizzate

2. Wandering stars: Les Étoiles vagabondes in francese, è un documentario che parla della nascita dell’omonimo album del rapper francese Nekfeu. Vengono raccontati i retroscena della realizzazione del progetto artistico e i viaggi attraverso cui il rapper ha ritrovato se stesso e l’ispirazione per i suoi brani. Con il suo team ha viaggiato tra Grecia e Giappone passando per Los Angeles e New Orleans, facendosi coinvolgere dalla musica e dalla cultura dei posti visitati. Nekfeu parla a cuore aperto della sua vita, lavoro, carriera e dei suoi valori. Disponibile su Netflix.

Fonte: google immagini per essere riutilizzate

3. Coachella. 20 Years in the desert: è uscito il 10 Aprile per celebrare la 20esima edizione di uno dei Festival più famosi al mondo. Il Coachella Valley Music and Arts Festival è nato nel 1999 ma a causa della poca affluenza non è stato riproposto nel 2000, riprendendo invece con più successo nel 2001. Nel documentario si ripercorrono tutte le fasi della storia del Coachella, suddivise in capitoli che raccontano l’evoluzione dell’organizzazione, della popolarità e dei generi musicali che sono stati introdotti mano a mano. Disponibile su Youtube.

Quale miglior modo di trascorrere delle giornate in casa? Questi documentari vi terranno compagnia e vi faranno sognare di nuovo di tornare al più presto sotto ad un palco.