Atp Montecarlo, finale anticipata tra Djokovic e Nadal

0

Dopo le brutte eliminazioni di Federer e Wawrinka, anche uno tra Djokovic e Nadal dovrà lasciare anzitempo Montecarlo visto che saranno costretti a sfidarsi in semifinale; ma andiamo per ordine.

Il primo finalista della giornata di ieri è stato Tomas Berdych, favorito dal ko per infortunio di Milos Raonic sul punteggio di 5 a 2 per il tennista ceco. In semifinale troverà Gael Monfils che dopo Federer ha strapazzato Grigor Dimitrov.

Il match prometteva scintille invece è stato il francese ad imporre il suo gioco, con tanti, troppi errori gratuiti del bulgaro e risultato di 6/1 6/3 in 57 minuti solamente. Impressionante la capacità di Monfils di recuperare qualsiasi palla, ma anche di essere lucido e preciso nei punti caldi e con una ottima percentuale in battuta. Prima semifinale per lui a Montecarlo.

Dodicesima vittoria in dodici incontri invece per Novak Djokovic con Marin Cilic con un netto 6/0 6/3. Anche qui partita senza storia con il primo set che dura solo 23 minuti e un Cilic con appena il 56% di punti con la prima di servizio. A questo punto Djokovic rischia seriamente di vincere, dopo l’Australian Open, Indian Wells e Miami, anche il terzo Masters 1000 della stagione.

L’ultima grande minaccia sul cammino però si chiama Rafa Nadal, 8 volte trionfatore a Montecarlo; nonostante il maiorchino sia lontano anni luce dal miglior Nadal è pur sempre un giocatore da affrontare con la dovuta cautela.

Nel match contro Ferrer, Nadal si è vendicato della sconfitta di 12 mesi fa a Montecarlo e ha dimostrato di poter riuscire a recuperare piano piano la forma migliore. Certo, il suo connazionale Ferrer gli ha dato una mano con molti errori, forse causati anche dalla stanchezza del turno precedente.  Risultato finale 6/4 5/7 6/2 in due ore e tre quarti di gioco. Non resta ora che affrontare per la quarantatreesima volta in carriera Novak Djokovic, bilancio di 23 a 19 per lo spagnolo.