Baglioni-Morandi nel loro tour di Napoli: città meravigliosa

0

Innamorati come due adolescenti al loro primo viaggio, loro che di adolescenti hanno visto crescere con le loro canzoni. Magari ragazzine con magliette fine o Michele (che canta stonata come è). Stiamo parlando di Claudio Baglioni e Gianni Morandi, che con il loro tour “Capitani Coraggiosi” in giro tutta l’Italia, sono approdati anche a Napoli, lo scorso 2 marzo. Capitani coraggiosi è un viaggio nella musica e nella lunghissima carriera (più di 50 anni) di due grandi autori della musica italiana. Un live di quasi 3 ore con 50 canzoni (le più belle di sempre). Capitani coraggiosi è stato un successo senza fine, con date duplicate e quadruplicate in quasi tutti i teatri e palazzetti dello sport italiani. Capitani coraggiosi è un tour che ha venduto quasi 200 mila biglietti e si concluderà con il grande finale, il 23 aprile all’Arena di Verona. Non poteva mancare un live in doppia raccolta, per tutti i fan e per chi non ha potuto assistere di persona il favoloso viaggio musicale di Baglioni e Morandi. I due evergreen della musica italiana, il 2 marzo scorso sono arrivati a Napoli, al teatro palapartenope (Via Barbagallo-Fuorigrotta) dove hanno registrato il tutto esaurito, con un sold out addirittura di mesi prima. Hanno cantano insieme al pubblico napoletano le loro bellissime canzoni, omaggiando la città anche con classici della canzone napoletana. I due si sono divertiti e meravigliati dell’accoglienza del pubblico napoletano. Il primo dei due è stato Morandi, che ha voluto fotografarsi (lo ha fatto con un selfie, come un vero ragazzino) nella nuovissima metro di Via Toledo. Il cantautore bolognese inoltre, ha pubblicato la sua foto sul suo profilo ufficiale di facebook scrivendo della meraviglia e efficiente metropolitana (ottima segno per la città). Invece Baglioni (da vero cantautore) ha voluto regalare a Napoli (anche essi sul suo profilo facebook) una sua fotografia dove lo ritrae con occhi chiusi. Sopra alla sua fotografia ha scritto: vedi napoli e poi muori e lo faccio con occhi chiusi, per non morire di nostalgia. Il primo cittadino, Luigi de Magistris in una nota al comune di Napoli ha voluto ringraziare i due artisti per le bellissime parole spese su Napoli.740x350xgianni-morandi-claudio-baglioni-arena-740x340.jpg.pagespeed.ic.rL9B9X_o05