Futuro delineato di Max Allegri. E’ lui stesso a comunicarlo: “Resto alla Juve! Il Bayern non è imbattibile!”

0
Max Allegri, allenatore della Juventus
Max Allegri, allenatore della Juventus

La Juve vola sul campo. Non ce n’è per nessuno, tanto meno per l’Atalanta di ieri pomeriggio. Vittoria sofferta, ma fino ad un certo punto, come dichiarato nel post-gara dallo stesso Allegri, che non ha risparmiato qualche critica soprattutto nei confronti di Pogba. Lo stesso tecnico bianconero è stato premiato quest’oggi con la panchina d’oro. Un riconoscimento più che meritato. Nel corso delle dichiarazioni post-cerimonia di premiazione, Max ha toccato anche l’argomento futuro, più o meno prossimo. Queste le sue parole: “Questo riconoscimento ha un significato importante perché vuol dire che la squadra ha fatto bene. Ringrazio tutti, giocatori, staff e società. Se manteniamo i ritmi che stiamo avendo vinciamo sicuramente lo Scudetto. Pogba ha tanta qualità, ma ogni tanto si innervosisce e non deve succedere. Il Bayern è favorito, ma non è imbattibile. La Champions resta un sogno. Ci vorrà un’impresa. L’anno prossimo allenerò ancora la Juve perché ho un altro anno di contratto. Finiamo bene la stagione e poi vediamo. Io non ho problemi a restare. Sto benissimo in bianconero”.