Bambino di 9 anni dona tutti i suoi soldi a un povero

0
Immagine di una donna che chiede l'elemosina. Fonte: Flickr

“Ne aveva più bisogno lui”. Sono state queste le parole del piccolo Valentino, un bambino di soli 9 anni, di Castelfranco Emilia, in Provincia di Modena. Il bambino, dopo aver conservato per diverso tempo i soldi che la nonna gli aveva dato, ha ben pensato di donarli a un povero, un mendicante che da due anni staziona stabilmente nella via dove sta il laboratorio di proprietà della famiglia di Valentino. Il clochard però, non ha voluto accettare il dono gratuito del bambino e ha deciso di riportare la suddetta somma (50 euro) al negozio della famiglia. Inizialmente il bambino è stato punito dalla madre, poiché il gesto è parso come una mancanza di senso del valore dei soldi e del sacrificio dei genitori, la quale però a mente fredda ha successivamente rivalutato il meraviglioso atto del bambino nei confronti di un uomo in evidente difficoltà economica.

Oggi il piccolo Valentino, di soli 9 anni, ha invece dato una lezione a tutti quanti e ha forse mostrato a chi gli sta intorno, e a chiunque legga del suo piccolo e puro gesto, il vero valore del denaro e la purezza del cuore di un bambino, che ha ancora gli occhi per vedere chi sta peggio di lui, e vuole donargli tutto ciò che ha in tasca, senza tenersi nulla per sé. Il gesto di Valentino è un monito per tutti noi, ci aiuta a poter imparare a donare e a ricevere, anche nei confronti di chi non conosciamo e di chi non fa direttamente parte della nostra vita.

Oggi ci facciamo alunni di un bambino, che con un’azione semplice e diretta supera i meri concetti di solidarietà, e scavalca i meccanismi arrugginiti di una società che non è più in grado di apprezzare la gratuità e la ricchezza del fare elemosina.