Bill Skarsgard dà voce al clown Pennywise nello spot del remake di IT

La prima parte del remake tratto dal romanzo di Stephen King debutterà in Italia il prossimo 19 ottobre

0
IT remake (foto da pagina facebook ufficiale)

Pennywise è tornato. L’inquietante clown protagonista del romanzo IT del maestro dell’horror Stephen King, da cui è già stata tratta una celebre trasposizione televisiva in due parti nel 1990, terrorizzerà nuovi e vecchi fan nell’imminente remake dall’omonimo titolo, anch’esso suddiviso in due parti, per la regia di Andrés Muschietti

La trama, come è noto, racconta di sette amici che durante la loro infanzia a Derry, nel Maine, affrontano una malvagia creatura che ha le sembianze di un terrificante clown, IT, che rapisce e uccide i bambini del luogo. Temendo di non essere riusciti a sconfiggere del tutto IT, i sette amici giurano di tornare a Derry qualora il mostro dovesse colpire nuovamente in futuro e i loro timori si verificano quando, ventotto anni dopo, ricominciano le uccisioni.

La nuova versione si preannuncia più cruenta della precedente già dalle prime immagini e trailer del nuovo clown interpretato dal giovane svedese Bill Skarsgard ( visto in Hemlock Grove), ancora più terrificante di quello interpretato a suo tempo da Tim Curry e ormai cult.

Nel nuovo spot diffuso online in questi giorni per il mercato spagnolo, Skarsgard dà voce all’inquietante clown intento ad irretire una delle sue vittime.
Dove vai? Sembri un ragazzino simpatico. Scommetto che hai molti amici”, queste le parole che nel video il clown rivolge al giovane Eddie Kaspbrak (Jack Dylan Grazer) che attraversa Neibolt Street.

Come nella precedente versione, le due parti tratteranno rispettivamente l’infanzia e l’età adulta dei protagonisti. Cambierà però la collocazione temporale: mentre la versione originale si svolgeva tra gli anni 50 e gli anni 80, quella attuale si svolgerà negli anni 80 per quel che concerne l’infanzia dei protagonisti e al giorno d’oggi per l’età adulta.

Il debutto di IT – Prima Parte è previsto per l’8 settembre nelle sale americane e il 19 ottobre in quelle italiane.